Scopri chi è E-Muoviti 

L'energia solare a casa tua

logo_e-muoviti
logo_e-muoviti
logo_e-muoviti
logo_e-muoviti
logo_e-muoviti

Menù

E-MUOVITI SRL

VIALE BEATRICE D'ESTE 24 

20122 MILANO 
REA MI- 2700719
P.I. 13053090968
SDI COCK52R
CAPITALE SOCIALE €390.000

Tel. 02.800.120 

Mail info@e-muoviti.it

SHOP PLUG 370 WP


NewCondition 1.00
Out Of Stock
NewCondition 2.00
Out Of Stock
plug-da-giardino-try-brochure plug-da-giardino-try-brochure plug-da-giardino-try-brochure plug-da-giardino-try-brochure plug-da-giardino-try-brochure plug-da-giardino-try-brochure plug-da-giardino-try-brochure

NewCondition 780.00
In Stock
NewCondition 1560.00
In Stock
plug-da-balcone plug-da-balcone plug-da-balcone plug-da-balcone plug-da-balcone plug-da-balcone plug-da-balcone

NewCondition 660.00
In Stock
NewCondition 1320.00
In Stock
plug-da-parete plug-da-parete plug-da-parete plug-da-parete plug-da-parete

logo-assolombarda-2020

Società associata

SHOP PLUG 740 WP

Buono a sapersi

Come funziona la tecnologia che sta dietro a questo prodotto?


Grazie alla tecnologia Plug&Play, il nostro PLUG può immettere energia direttamente attraverso la presa. Infatti nel momento il cui la spina viene attaccata alla presa, l’inverter integrato rileva la tensione all’interno del circuito elettrico e solamente in questo caso immetterà l’energia autoprodotta e sarà disponibile in tutta la tua casa.

Riguardo alla reazione del contatore, non persiste nessun problema. Infatti prima che la corrente venga richiesta alla rete pubblica avviene un saldo tra l’elettricità prodotta (ovvero tutta quella che produce PLUG) e quella di cui si necessita. Il contatore poi immetterà solo la piccola parte necessaria che super il consumo di PLUG. Nel caso PLUG producesse in più rispetto a ciò che in quel momento viene utilizzato in casa il contatore si ferma a 0.

È permesso installare PLUG in Italia?


Secondo l’attuale norma di riferimento per la connessione di Utenti attivi e passivi alle reti BT delle imprese distributrici di energia elettrica CEI 0-21 del 2019-04, gli impianti di produzione fino a 800W, riconosciuti come Plug & Play, possono essere collegati con procedure semplificate.

PLUG (370Wp) e PLUG (740Wp), secondo la norma, rientrano nella categoria dei sistemi fino a 800W definiti Plug & Play. L’installazione di un impianto Plug & Play avviene ad una semplice presa elettrica del circuito di casa e può essere notificata attraverso questo modulo tramite raccomandata A/R o posta elettronica certificata al gestore di rete.

 

La normativa di riferimento CEI 0-21 suddivide i sistemi inferiori a 800W:

  • PLUG (370Wpeak), rientra nei sistemi fino a 350W che sono definiti Plug & Play. L’installazione di un impianto Plug & Play ad una presa elettrica può essere notificata con una semplice comunicazione al gestore di rete.
  • PLUG (740Wpeak) rientra invece nella categoria dei sistemi inferiori a 800W. L’installazione di questi impianti deve essere sempre notificata al gestore di rete allegando al modulo le dichiarazioni di conformità e il regolamento di esercizio. Inoltre è possibile far approvare l’installazione da un elettricista che dovrà anche firmare lo schema unifilare dell’impianto.


Inoltre secondo la normativa CEI 0-21:

Gli impianti Plug & Play non possono essere installati nello stesso circuito dove è già presente un impianto incentivato.
La presa a cui si dovrà allacciare l’impianto deve essere contrassegnata visivamente rispetto alle altre prese all’interno dell’impianto elettrico. 
È necessaria una comunicazione al gestore di rete locale tramite la compilazione e l’invio del modello “ Comunicazione Unica per impianti di produzione di potenza inferiore a 800W” che trovi precompilato.
 

Maggiori informazioni sulla situazione legale attuale in Italia: www.ceinorme.it/

Il fotovoltaico Plug&Play è davvero sicuro?


I nostri prodotti hanno tutti i certificati di sicurezza necessari per il mercato italiano. PLUG oltre ad essere innovativo è anche molto sicuro. Quando scolleghi PLUG dalla tua presa di corrente ovvero quando l’inverter non rileva più una tensione, la corrente nella spina viene disinserita in meno di 20 millisecondi.

Riguardo alla sicurezza del circuito elettrico domestico, la corrente è come l’acqua e può scorrere in tutte le direzioni all’interno dei cavi, delle prese e del circuito elettrico. Inoltre la potenza che viene immessa è bassa: PLUG ha una potenza di 300 W in confronto ai 2000 W di un asciugacapelli. E nessuno si preoccupa prima di usare un asciugacapelli.

Come posso utilizzare questo prodotto?


PLUG ti aiuta a risparmiare in bolletta. È un impianto solare da balcone adatto a tutte quelle persone che non hanno la possibilità di installare un fotovoltaico sul tetto di casa. È molto semplice: basta collegarlo alla presa e immetterà fin da subito l’elettricità prodotta all’interno del circuito domestico. 

Il mio contatore rileva l’energia prodotta da LightMate come energia consumata?


No, il contatore misura la corrente che arriva dalla rete esterna (ovvero quella pubblica) non quella che tu introduci dopo il contatore. Infatti prima che l’energia venga richiesta alla rete pubblica avviene un saldo tra l’energia prodotta e quella consumata all’interno del circuito elettrico privato. In seguito, viene richiesta alla rete pubblica solo l’energia che super la produzione di PLUG. Se però, al contrario, l’energia prodotta supera quella consumata, il contatore si fermerà a zero senza conteggiare quell’energia come consumata.

Quando si rientra dell’acquisto di questo impianto fotovoltaico?


Naturalmente, questo dipende dal tuo consumo! Con PLUG si risparmia circa il 15% dei costi energetici di una famiglia media italiana o in altre parole, circa 425 kWh all’anno. Con questa produzione riuscirai a coprire il tuo consumo energetico giornaliero ovvero il frigorifero/congelatore, il riscaldamento se elettrico e tutti gli elettrodomestici in stand-by.

Prenota i nostri servizi

crea webfast rastagirl