Scopri chi è E-Muoviti 

L'energia solare a casa tua

logo_e-muoviti
logo_e-muoviti
logo_e-muoviti
logo_e-muoviti
logo_e-muoviti

Menù

E-MUOVITI SRL

VIALE BEATRICE D'ESTE 24 

20122 MILANO 
REA MI- 2700719
P.I. 13053090968
SDI COCK52R
CAPITALE SOCIALE €390.000

Tel. 02.800.120 

Mail info@e-muoviti.it

Come Funziona il Riscaldamento con Impianto Solare Termico

2023-10-03 17:19

E muoviti

Magazine, plug&play, produzione energia , installazione pannelli solari sul balcne, iter burocratico installazione pannelli solari, autoproduzione, plug and produce, energia solare, produzione di energia solare, produzione di energia da pannelli solari, produzione energia solare,

Come Funziona il Riscaldamento con Impianto Solare Termico

Come Funziona il Riscaldamento con Impianto Solare Termico

l riscaldamento con un impianto solare termico è un sistema che sfrutta l'energia solare per generare calore destinato al riscaldamento dell'acqua o degli ambienti. Il principio di base è abbastanza semplice: i pannelli solari termici catturano l'energia solare e la trasformano in calore utilizzabile. Ecco come funziona in dettaglio:

Pannelli Solari Termici: Un impianto solare termico è composto principalmente da pannelli solari termici, noti anche come collettori solari. Questi pannelli sono generalmente posizionati sul tetto di un edificio o in un'area aperta esposta al sole. I collettori solari sono progettati con una superficie trasparente o semitrasparente (spesso in vetro) che permette alla luce solare di passare e colpire una superficie assorbente sottostante.

Assorbimento del Calore: La superficie assorbente all'interno dei pannelli solari termici è progettata per catturare l'energia solare sotto forma di calore. Questo può essere ottenuto utilizzando fluidi termici (solitamente un mix di acqua e glicole) o direttamente riscaldando l'acqua all'interno del pannello. Aumentando la temperatura del fluido o dell'acqua, si crea calore utilizzabile.

Trasferimento del Calore: Il calore generato dai pannelli solari termici viene quindi trasferito a un serbatoio di accumulo termico, noto come serbatoio solare o accumulatore di calore. Questo serbatoio è ben isolato per evitare dispersioni di calore. Il calore immagazzinato può essere utilizzato in seguito per il riscaldamento degli ambienti o per l'acqua calda sanitaria.

Distribuzione del Calore: A questo punto, il calore può essere distribuito dove è necessario. Se l'obiettivo è riscaldare l'acqua, il fluido caldo può essere pompato attraverso uno scambiatore di calore per riscaldare l'acqua sanitaria. Se si desidera riscaldare gli ambienti, il calore può essere convogliato attraverso un sistema di riscaldamento a pavimento, radiatori o serpentine.

Sistema di Controllo: Per garantire un uso efficiente dell'energia solare, spesso è presente un sistema di controllo che monitora la temperatura nei pannelli solari e nel serbatoio di accumulo. Questo sistema può attivare o disattivare la pompa di circolazione o utilizzare una valvola di miscelazione per garantire che l'acqua o il fluido raggiungano la temperatura desiderata.

Backup: Poiché l'energia solare non è sempre disponibile (ad esempio di notte o durante giornate nuvolose), molti sistemi solari termici sono dotati di un sistema di backup, come una caldaia a gas o un riscaldatore elettrico, per garantire una fonte di calore continua quando l'energia solare non è sufficiente.

In sintesi, un impianto solare termico cattura l'energia solare per generare calore, che può essere utilizzato per riscaldare l'acqua o gli ambienti. È una fonte di energia sostenibile e può contribuire a ridurre i costi energetici a lungo termine. Tuttavia, l'efficienza di un sistema solare termico dipende dalla disponibilità di luce solare e dalla progettazione e manutenzione adeguata del sistema.


logo-assolombarda-2020

Società associata